Nella foto sopra, alle pareti: Silk Bird di Dedar.
Cosi come ogni oggetto antico, l'uso di chinoiserie nell'arredamento mi ha sempre affascinato. 
La Chinoiserie è un trend emerso in Europa più di 200 anni fa e che non ha subito il trascorrere del tempo. Al contrario, la Chinoiserie - cineseria in italiano - ritiene il suo retaggio culturale sia per le sue origini che raccontano dei primi scambi tra estremo oriente e occidente, sia nell’esecuzione. I materiali e l’artigianato coinvolto nella realizzazione di prodotti decorativi in questo stile restano pregiati cosi come lo erano nelle sue versioni più antiche. 
I materiali e la mano d'opera rendono unici gli artefatti e ovviamente i soggetti raffiguranti animali, piante e scene quotidiane o folkloristiche cinesi.
Ho deciso però di non scegliere solo stampe tradizionali cinesi, ho voluto ampliare un pò la ricerca a tutto l'oriente. Ho anche voluto dare spazio a design e tessuti meno tradizionali perchè come nell'arte e nel design, anche nell'arredamento è importante conoscere le origini ma tenere sempre un occhio al futuro.
Un tessuto iconico di Jim Thompson - Panlong
Sempre di Jim Thompson, che trova le sue origini e ispirazione nelle stampe asiatiche tradizionali:  Ylang


×