Pulire la carta da parati non è sempre un compito facile, e spesso si teme di rovinarla nel processo. Tuttavia, è importante mantenerla libera da macchie, polvere e sporco. Qui troverete tutto ciò che dovete sapere sulla pulizia della carta da parati.

Pulizia generale:

  • La carta da parati non può essere immersa direttamente in acqua, ma è possibile mantenerla pulita con prodotti adatti.
  • Prima di iniziare, è essenziale identificare il tipo di carta da parati utilizzata poichĂ© i metodi di pulizia variano in base al materiale.
  • Verificare se la carta da parati è lavabile. Le carte da parati lavabili, come quelle in vinile o tessuto non tessuto (TNT), possono essere pulite con un panno umido e sapone liquido.
  • Al contrario, le carte da parati in cellulosa o carta tradizionale non devono essere bagnate. In questo caso, le macchie possono essere trattate localmente o con un panno asciutto

Pulizia per tipologia di carta da parati:

  • Carta da parati in vinile: è resistente all'acqua e al sapone e può essere pulita con un panno umido e detergenti non abrasivi.
  • Carta da parati in fibra di vetro: anch'essa resistente all'acqua e al sapone, può essere pulita con un panno umido.
  • Carta da parati in cellulosa: evitate l'uso di acqua o detergenti chimici e limitatevi a spolverarla.
  • Carta da parati in tessuto: pulirla con cautela, preferibilmente rivolgendosi al produttore o a un esperto.
  • Carta da parati in bambĂą: evitate l'uso di acqua e pulitela con delicatezza.
  • Carta da parati ibrida: richiede manutenzione giornaliera, come la spolverata, e non è lavabile.

Prodotti per la pulizia:

  • Utilizzate detergenti privi di candeggina per evitare di danneggiare il disegno della carta.
  • Il sapone di Marsiglia è una scelta sicura per pulire la carta da parati, così come i detergenti per la pulizia della casa sgrassanti ma delicati.
  • Per un'opzione ecologica, potete creare un detergente fai-da-te con acqua, sapone vegetale in scaglie, bicarbonato di sodio e olio essenziale.

Consigli pratici:

  • Spolverate la carta da parati regolarmente con un panno o un aspirapolvere per prevenire l'accumulo di polvere.
  • Utilizzate guanti per proteggere le mani durante la pulizia.
  • Se possibile, strofinate delicatamente la carta con una spugna o un panno liscio.
  • Non tentate di rimuovere la muffa dalla carta da parati senza prima rimuovere il rivestimento.
  • Usate con parsimonia il sapone per evitare che le pareti diventino appiccicose.
  • Evitate l'uso della candeggina, poichĂ© può essere troppo aggressiva.

Seguendo questi consigli, manterrete la vostra carta da parati pulita e in ottime condizioni nel tempo.

×